Sito più stratificato

Il castrum bizantino

Il sito più stratificato delle Brioni e situato nella baia Madonna su una superficie di un po’ più di 1 ha. Reperti della Roma repubblicana e imperiale, d’epoca tardo-antica, dei Goti orientali, di Bisanzio, dell’era carolingia e di Venezia testimoniano la lunga presenza umana nell’isola.
Sito più stratificato

Il castro

Poco dopo la prima villa fu costruita nella baia di Dobrika nel 1 ° a.C. durante il regno di Augusto, parzialmente nella zona della prima villa, fu costruita una nuova villa rustica. Le sue dimensioni erano 51 x 59 metri con un cortile centrale e impianti per la produzione di olio d'oliva e vino. Le cantine e aree residenziali erano decorate modestamente.

La vita nella villa

Ci fu vita nella villa fino alla fine del IV secolo, quando i cambiamenti sociali che contrassegnarono l’epoca la trasformarono in un abitato con le costruzioni ammassate, con abitazioni, impianti per la lavorazione di olive e uva, magazzini, officine varie tra cui quelle di fabbri, tipici forni a legna - tutti i contenuti necessari ad una comunità per vivere in piena autonomia.

All'inizio del V secolo, c'era una diffusione dell'insediamento tardo-romano attorno alle ville romane sul castrum, e per la sua protezione, verso la metà del V secolo furono erette le mura di cinta difensive. Su entrambi i lati del bastione si poteva salire da una scala singola o doppia, e dal lato del mare i bastioni erano rinforzati con la controfaccia.

Basilica di Santa Maria

Per le esigenze di culto dei numerosi abitanti del castrum, nelle immediate vicinanze fu costruita la basilica di Santa Maria e la chiesa di San Pietro (VI secolo). La specificità della basilica di Santa Maria è nell'aspetto di un santuario che termina con un'apside rettangolare, mentre la maggior parte delle basiliche a quel tempo avevano uno spazio santuario semicircolare.

Con l'arrivo delle autorità francesi alla fine dell'VIII secolo, emerse un nuovo stato feudale. Le pareti della villa carolingia erano separate da losanghe e la produzione di olio in quel periodo avveniva nei locali   vicini al mare. L'intero processo di produzione dell'olio è documentato, dalla macinatura delle olive al mulino alla farina in una delle tre presse.

Le ultime tracce di vita nel castrum risalgono al periodo veneziano.

Svegliate gli esploratori in voi e vivete tutte le epoce nel castrum bizantino; dalla Repubblica e l'impero romano alla Repubblica veneziana.